Massimo De Giuseppe
E’ professore associato di Storia contemporanea presso l’Università IULM di Milano. Tra i suoi volumi si ricordano Giorgio La Pira. Un sindaco e le vie della pace (Milano 2001), Oscar Romero. Storia, memoria, attualità (Bologna 2005), Messico 1900-1930. Stato, chiesa, popoli indigeni (Brescia 2007), La Rivoluzione messicana (Bologna 2013) e L’altra America. I cattolici italiani e l’America latina. Da Medellín a Francesco (Brescia 2017); inoltre, con Guido Formigoni, Primo Mazzolari. Scritti sulla pace e sulla guerra (Bologna 2010), con Isabel Campos, La cruz de maiz (México 2011) e con Hilda Iaparraguirre e Ana María González, Otras miradas de las revoluciones mexicanas (México 2015). Dirige il Comitato scientifico del Museo di Cupilco, Tabasco, è membro dell’Académia Mexicana de Historia y geografía e della redazione delle riviste «Contemporanea», «Modernism» e «Annali di storia dell’educazione e delle istituzioni scolastiche».