SCUOLA DI ITALIANO

E NON SOLO

Insegnare italiano a donne migranti e giovani richiedenti asilo.

Dove? Presso la sede delle Acli (via S. Bernardino 59) e presso la Scuola d’Italiano per stranieri della Ruah (Patronato San Vincenzo). Quando? Periodo di formazione: una settimana full immersion (6 h al giorno). Il progetto è composto da due momenti: un primo periodo formativo e la successiva attività di insegnamento della lingua italiana a donne straniere o conversazioni di italiano con i richiedenti asilo. Le giovani volontarie saranno impegnate in attività di insegnamento dell’italiano a un gruppo di donne straniere (sabato mattina e una mattina in settimana), i giovani volontari in conversazioni serali con migranti adulti dalle 20.30 alle 22.00 una sera alla settimana a partire da settembre. Info: quattroamici.moltefedi@gmail.com

IN COLLABORAZIONE CON:

25 anni di Ruah