L’uno dell’altro custodi

dialogo

Martedi 27 settembre 2016 ore 20.45 Basilica Santa Maria Maggiore Città Alta – Bergamo

Nel compito a cui siamo chiamati, credenti e non credenti, a coltivare e custodire si intravedono anche alcune stringenti questioni che si possono definire politiche. Hanno una dirompenza tale da spingerci a un mutamento radicale, che dovrà rinnovare sia l’uomo sia le cose fatte dall’uomo, sia il rapporto reciproco.

Enzo Bianchi ha dato inizio alla sua esperienza di vita comunitaria a Bose, una frazione abbandonata del Comune di Magnano sulla Serra di Ivrea. Raggiunto nel 1968 dai primi fratelli e sorelle, ha scritto la regola della comunità. È a tutt’oggi priore della comunità che conta un’ottantina di membri tra fratelli e sorelle di cinque diverse nazionalità e di diverse confessioni cristiane.

Approfondimento:

Enzo Bianchi e lo scandalo della Misericordia. Riflessione. Avvenire del 9 settembre 2015

Ezio Mauro, giornalista italiano, per vent’anni direttore del quotidiano La Repubblica; una lunga gavetta iniziata a La Gazzetta del Popolo di Torino e poi a La Stampa dove è stato cronista politico a Roma, inviato negli Stati Uniti, corrispondente da Mosca, seguendo le grandi trasformazioni dell’ Urss dopo la perestrojka e la caduta del Muro. Tra i suoi libri La felicità della democrazia. Un dialogo (Laterza, 2011), scritto con Gustavo Zagrebelsky e Babel (Laterza, 2015) scritto con Zygmunt Bauman.

_______________________________________

 

Ti proponiamo anche la registrazione dell’incontro con Enzo Bianchi
sul tema ‘La passione secondo il Vangelo di Giovanni

(Moltefedi 2015)

podcast

podcast

IN COLLABORAZIONE CON:

MIA Fondazione