Eraldo Affinati

Le grida di liberazione

Giovedì 18 ottobre

Abbazia di Sant’Egidio Fontanella di Sotto il Monte (BG)
Ore 20.45

“Liberazione è il lavoro del Signore, liberazione di tutti gli oppressi” (Sal 103). Oppressione e schiavitù hanno a che fare con il grido; il grido del popolo oppresso dal faraone muove il desiderio di Dio che si rivela come liberatore inviando Mosé per l’uscita dall’Egitto, da ogni Egitto: ancor oggi assordanti sono le invocazioni di una liberazione incompiuta spesso da noi non ascoltate. Sono comunque inviti irrevocabili a scendere dal nostro piedistallo di certezze e lasciarci anche noi scomodare “tanto dal grido della terra, quanto dal grido dei poveri”!

Eraldo Affinati, scrittore e docente di storia e di italiano, ha fondato la Penny Wirton, una scuola di italiano per stranieri gratuita. La sua ampia produzione letteraria è stata ispirata proprio dal suo ruolo di insegnante e dai suoi viaggi. Il suo ultimo libro Tutti i nomi del mondo (Mondadori, 2018) è un’originale riflessione corale sull’epoca che stiamo attraversando.

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti
Prenotazione obbligatoria
a partire da Giovedì 4 ottobre 2018