Salvatore Natoli

Mercoledì 22 novembre

 

ore 20.30 Chiesa di San Fermo via SS. Maurizio e Fermo – Bergamo

Con Eva, Caino, Noè diamo inizio ad un percorso che prende avvio da questa edizione con Genesi. L’intento è leggere queste figure da un punto di osservazione laico, uscire dalle convenzionalità stratificatesi nei secoli di lettura in lettura attraverso l’acuto punto di osservazioni di tre studiosi e scrittori abituati a leggere testi di genere diverso, a decodificarli e interpretarne il messaggio a più livelli. Riscopriremo aspetti per considerare l’umanità di queste tre figure, la loro difficoltà nel vivere la propria dimensione di uomini e donne, la necessità di affrontare scelte, nel loro presente, difficili e forse pericolose; vedremo cosa possono dire a noi credenti e non credenti del ventunesimo secolo.



Noè il rifondatore

con Salvatore Natoli filosofo, saggista

Salvatore Natoli insegna Filosofia Teoretica all’Università di Milano Bicocca. Studioso della dimensione umana della passione e degli affetti, attento al senso del finito e infinito nell’uomo e nella cultura contemporanea, propone, in dialogo con il cristianesimo, un etica che, con elementi del pensiero tragico greco, riesca a fondare una felicità terrena nella consapevolezza dei limiti umani e dell’inalienabilità del dolore. Su questo tema è stato riedito il fondamentale: L’esperienza del dolore (Feltrinelli 2016).


INGRESSO GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO POSTI

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

A PARTIRE DA MERCOLEDÌ 8 NOVEMBRE 2017

IN COLLABORAZIONE CON:

Comunità di

San Fermo