Cardinale Gianfranco Ravasi

Martedì 22 settembre 2015 Ore 20.45 – Basilica Santa Maria Maggiore di Bergamo

Lectio Magistralis di Sua Eminenza Cardinale Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura

Podcast

“Ecco, io faccio una cosa nuova: proprio ora germoglia, non ve ne accorgete?” (Isaia 43,19)

Da dove ricominciare a tracciare vie, orizzonti che consentano cammini? Da dove ripartire per costruire il presente, senza rimandare al futuro.
Le confortanti parole di Isaia ci esortano ad aprire gli occhi per vedere e apprezzare l’inizio, sia pure piccolo, di qualcosa di nuovo che spunta nella storia.
Scrutando i segni di rinascita, spesso piccoli, ma tenaci, già presenti come germogli.
Storia che chiede di essere costruita e di sentirsene parte, e un po’ custodi. Convocati dalla bellezza e dalla responsabilità di far germogliare un tempo nuovo.

Gianfranco Ravasi è cardinale, biblista, nonché teologo, ebraista e archeologo. Dal 2007 è presidente del Pontificio Consiglio della Cultura e della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra.La sua vasta opera letteraria è costituita da volumi riguardanti soprattutto argomenti biblici e scientifici, con eccezionali interpretazioni della Parola e della valenza poetica dei Testi Sacri. Tra queste vanno ricordate edizioni curate dei Salmi, del Libro di Giobbe, del Cantico dei Cantici e di Qoelet. Da anni collabora con i quotidiani L’Osservatore Romano, Il sole 24 Ore ed Avvenire, con il settimanale Famiglia Cristiana e con il mensile Jesus. Conduce inoltre la rubrica domenicale “Le frontiere dello Spirito”. È Membro delle Congregazioni per l’Educazione Cattolica e per gli Istituti di Vita consacrata e le Società di Vita Apostolica e dei Pontifici Consigli per il Dialogo Interreligioso e per la Promozione della Nuova Evangelizzazione. Tra i suoi ultimi libri “Le Meraviglie dei Musei Vaticani” (Mondadori 2015) e “Il muro e la porta. Esclusione e accoglienza nella pagine della Bibbia” (EDB 2015).

INGRESSO GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO POSTI.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA A PARTIRE DA MARTEDI 1 SETTEMBRE.

CON OBBLIGO RITIRO BIGLIETTI ENTRO LUNEDI 14 SETTEMBRE.

IN COLLABORAZIONE CON:

Fondazione MIA