Spaesati

Un viaggio tra parole e immagini

 

Incontro con Monika Bulaj
tenutosi la sera di martedì 8 novembe 2016 nell’Auditorium Modernissimo Piazza Libertà – Nembro

Viaggiare insegna lo spaesamento, a sentirsi sempre stranieri nella vita, anche a casa propria, ma essere stranieri fra stranieri è forse l’unico modo di essere veramente fratelli. Per questo la meta del viaggio sono gli uomini. (Claudio Magris)

Fotografa e documentarista tra le più apprezzate al mondo, Monika Bulaj solca da anni le contrade dell’Europa orientale, dell’Asia Centrale e del Medio Oriente. Le percorre per cercare volti, persone, paesaggi, storie, significati. Con i suoi reportage dà voce ai dimenticati e agli esclusi in una ricerca spirituale e umana sulle tracce delle “genti di Dio” con la sensibilità dell’antropologa, il gusto del racconto della scrittrice, l’istinto della testimonianza del cronista. Collabora con moltissimi giornali e riviste quali La Repubblica e Il Venerdì, Gazeta Wyborcza, National Geographic, Internazionale, Courrier International, Avvenire.

INGRESSO GRATUITO FINO A ESAURIMENTO POSTI  – biglietto da convalidare all’ingresso
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA A PARTIRE DA MARTEDÌ 25 OTTOBRE

DALLE 19.30 SARÀ POSSIBILE DEGUSTARE UN APERITIVO BUONO, GIUSTO E SOLIDALE
AL PREZZO DI € 5

IN COLLABORAZIONE CON:

GHERIM

ACLI