Ramin Bahrami e Marialuisa Veneziano

Giovedì 15 ottobre 2015 ore 20.30 - Chiesa di Paderno - Seriate, via Po 25

La Passione secondo Matteo. Di Johann Sebastian Bach.

Ascolto, commenti, interazione col pubblico con il M° Ramin Bahrami,
brani organistici eseguiti dal M° Maria Luisa Veneziano.

Quando voi ascoltate Bach, vedete nascere Dio […] Dopo un oratorio, una cantata o una Passione, Dio deve esistere. Altrimenti tutta l’opera del Cantor non sarebbe che un’illusione lacerante [… ]. Pensare che tanti teologi e filosofi hanno sprecato notti e giorni a cercare prove dell’esistenza di Dio.

(Cioran Emile, filosofo)

La Passione secondo Matteo. Di Johann Sebastian Bach

da Ramin Bahrami

Podcast

Ramin Bahrami, pianista iraniano, è considerato uno tra i più importanti interpreti bachiani viventi a livello internazionale. Nato a Teheran, Bahrami dopo la rivoluzione politica del suo Paese trova rifugio in Italia, dove può studiare il pianoforte e diplomarsi con Piero Rattalino al Conservatorio “G. Verdi” di Milano. Il primo debutto importante avviene nel 1998 al Teatro Bellini di Catania: il successo è tale che la città etnea gli conferisce la cittadinanza onoraria. Da quel momento in poi, si susseguono le esibizioni presso le maggiori istituzioni musicali d’Italia, teatri, stagioni e prestigiosi festival internazionali. E’ stato insignito del premio Mozart Box per l’appassionata e coinvolgente opera di divulgazione della musica, bachiana e non solo. Il suo ultimo capolavoro è l’incisione “Bach for Babies” che entra nella classifica pop e il libro edito Mondadori “Il Suono dell’Occidente”. La sua ricerca interpretativa è attualmente rivolta alla monumentale produzione tastieristica di Johann Sebastian Bach, che Bahrami affronta con il rispetto e la sensibilità cosmopolita della quale è intrisa la sua cultura e la sua formazione.

Marialuisa Veneziano si laurea in Pianoforte principale e Scienze musicali presso il Conservatorio di Musica “S. Cecilia” di Roma con il m* Aldo Tramma e in musica da camera con il m* Marco Lenzi. Ha collaborato con l´Accademia Filarmonica Romana in varie manifestazioni artistiche come “La musica nelle scuole”, una serie di concerti tenutisi presso alcuni licei di Roma in cui si esibisce come pianista solista e come pianista da camera e nelle “Open Session” estive. Sempre presso l´Accademia Filarmonica, nel mese di ottobre 2012, ha partecipato ad una Masterclass di perfezionamento sul tema “Il Pianoforte di Bach” tenuta dal M* Ramin Bahrami, vincendo una borsa di studio in merito alla interpretazione.

Durante il suo percorso pianistico fino ad oggi, si è particolarmente distinta quale sensibile interprete delle opere di W.A. Mozart. Nel frattempo si afferma anche come pianista da camera e pianista accompagnatrice. Ha conseguito la Laurea Magistralis con specializzazione nel repertorio organistico francese dell’Ottocento e del Novecento, in Organo principale e Composizione organistica presso il PIMS (Pontificio Istituto di Musica Sacra) in Roma con il M* Theo Flury. È stata organista titolare dal 2007 al 2013 presso la Basilica di S. Saba in Roma e dal 2011 al 2013 organista e Maestro di Cappella presso la Chiesa die SS. Aquila e Priscilla in Roma e dal 2011 al 2012 organista presso la Basilica di S. Jose Maria Escriva de Balaguer.

Nel febbraio 2013 è diventata l´organista accompagnatrice dell´ensemble vocale maschile “Octoclaves” della Cappella Sistina diretto dal M* Walter Marzilli e in occasione dell´elezione al Soglio di Pietro di Papa Bergoglio, diventa la prima organista donna ad accompagnare l´animazione liturgica nelle messe papali dai tempi di Palestrina. Ha partecipato a vari Festival organistici tra cui “Le serate organistiche vallelonghesi” tenuto presso il Santuario della Madonna di Monserrato in Vallelonga (VV), presso la stagione concertistica dell´Accademia Romana delle Arti in Roma. Una delle sue missioni artistiche principali, oltre al repertorio classico organistico, è quella di divulgare i grandi maestri organisti sinfonisti francesi come A. Guilmant, C.M. Widor, O. Messiaen, E. Gigout, M. Durufle´ ecc., in Italia e all´Estero. Intraprende la sua carriera concertistica come organista solista, ma anche come pianista solista, da camera e clavicembalista continuista.

Per approfondire su Ramin Bahrami visita il suo sito ufficiale: raminbahrami.com

INGRESSO GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO POSTI.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA A PARTIRE DA GIOVEDI 1 OTTOBRE

IN COLLABORAZIONE CON:

Centro Pastorale Giovanni XXIII – Parrocchia Santissimo Redentore in Seriate