Riccardo Petrella
e Roberto Savio

Le ragioni della crisi:
l’acqua come paradigma

Venerdì 16 novembre

Auditorium Liceo Mascheroni via Alberico da Rosciate 21 – Bergamo
Ore 20.45

L’acqua è un bene vitale che appartiene a tutti gli abitanti della Terra. È un patrimonio dell’umanità. Da essa dipende la salute individuale e collettiva così come ad essa sono profondamente legate la vita domestica, l’agricoltura e l’industria e, sempre più spesso, le relazioni tra gli Stati. Quale futuro ci aspetta e quali scenari si aprono?
Roberto Savio, giornalista e attivista per la giustizia sociale e climatica e difensore della governance globale. Ha sempre dato voce a chi non ne ha. È vicedirettore del consiglio scientifico NEW POLICY FORUM. Dal 2016 collabora con il Wall Street Journal portando avanti una rubrica mensile su economia e politica.Tra i fondatori del World Social Forum di Porto Alegre

Riccardo Petrella, economista e docente universitario, oggi Presidente dell’Istituto Europeo di Ricerca della Politica dell’Acqua a Bruxelles. Impegnato nello studio di problemi ambientali e tematica dell’acqua come diritto alla vita e bene comune. Nel 1997 ha fondato il Comitato Internazionale per il Contratto Mondiale dell’acqua.

approfondimento

28 luglio, anniversario del riconoscimento dell’acqua come diritto universale. Governo italiano, quo vadis? di Riccardo Petrella

Il diritto umano all’aqua: quo vadis? di Riccardo Petrella

Ripensare l’acqua: 27 tesi di Riccardo Petrella

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti
Prenotazione obbligatoria
a partire da Mercoledì 31 ottobre 2018