Sabato 21 settembre 20.45

Cammino notturno
e riflessione

La via Zen alla bellezza

Con Elena Seishin Viviani

Chiesa S. Antonio di Padova
via Ruggeri Da Stabello, 36 – Bergamo

Costo: € 7, Under 30 e Card € 5 – Massimo 50 persone
Prenotazione obbligatoria a partire da lunedì 2 settembre 2019

Le ore dello spirito

Lungo il percorso della Greenway, dopo un breve cammino, ascolteremo, presso l’ex monastero di S. Maria in Valmarina, la riflessione della monaca rev. Elena Seishin Viviani. Al termine thè caldo, tisane, dolci e musica dal vivo.

L’azione rituale è piena e disinteressata, inutile, mushotoku, senza scopo, è improduttiva purezza: è ‘azione in sé’. La forma-non forma della meditazione rituale dello Zen, quel ‘non c’è nulla da fare’, è quieto immergersi andando incontro all’imprevedibile. La Via Zen alla bellezza è riaccedere all’esperienza dell’inutilità contrapposta al mondo in cui viviamo, così saturo di significati. Conosco ora / questo tesoro di libertà, / inesauribile non solo per me stesso, ma anche per gli altri. / La luna brilla sull’acqua del fiume, / il vento soffia tra i pini: / fresca e pura ombra di una lunga notte. / Quale ne è la causa?

(Shodoka, Il Canto dell’Immediato Satori)

Elena Seishin Viviani monaca buddhista dell’Ordine Zen Soto, studia e pratica lo Zen dal 1982. È erede del Dharma del rev. Massimo Daido Strumia e guida spirituale dell’Enku-ji. È uno dei responsabili dell’educazione dei monaci del monastero Shobozan Fudenji e docente nel Nuovo Seminario Teologico Catechistico. È vicepresidente dell’Unione Buddhista Italiana e membro del Comitato Interfedi della Città di Torino.