Tui amoris ignem. Taizè, da 70 anni segno di pace

Venerdì 20 novembre 2015 ore 20.45 - Comunità di San Fermo - Bergamo, via Santi Maurizio e Fermo

Preghiera di Taizè in ricordo di Frère Roger,
dedicata ai 70 anni della comunità ecumenica di Taizè.

«Proseguendo il pellegrinaggio di fiducia sulla terra che riunisce giovani di numerosi paesi,
comprendiamo sempre più profondamente questa realtà:
tutti gli esseri umani costituiscono una sola famiglia e Dio abita ogni persona,
senza alcuna eccezione.»
(Frère Alois, Lettera da Calcutta).

20 agosto 1940, in piena guerra mondiale, frère Roger arriva da solo nel villaggio di Taizé, vicino a Cluny, con il progetto di fondare una comunità ecumenica, aprendo strade che ponessero fine alle lacerazioni che dividevano i cristiani. Da quel giorno, sempre più numerosi giovani, di tutte le nazionalità, arrivarono a Taizé, luogo di preghiera e riconciliazione, per sostare e pregare. Nel segno di una Chiesa capace di radunare credenti in un’unica comunione al di là delle frontiere politiche, sociali e culturali. Una Chiesa segno di speranza di un’umanità riconciliata e aperta alle ricchezze delle diverse confessioni cristiane: dall’attenzione alla Bibbia sottolineata nel protestantesimo, allo splendore della liturgia ortodossa alla centralita’ dell’Eucarestia cattolica. Da allora ad oggi i cristiani di tutto il mondo che arrivano a Taizè continuano a pregare insieme.

IN COLLABORAZIONE CON:

Comunità di San Fermo