VENEZIA e S. LAZZARO DEGLI ARMENI

Sabato 24 ottobre 2015 - Partenza ore 7.00 - Bergamo, Piazzale della Malpensata

Viaggio organizzato in occasione del Centenario del Genocidio Armeno

L’isola di S. Lazzaro si trova nella laguna centrale. La storia dell’isola si intreccia con quello del popolo armeno a partire dal 1717, anno nel quale venne donata in perpetuo dal Senato della Repubblica di Venezia, agli Armeni seguaci di Mechitar. Oggi vi si ammirano il monastero, nella cui biblioteca è conservato un bell’affresco del Tiepolo, il chiostro e la chiesa d’impianto gotico. Si raggiunge con il vaporetto che parte dalla Riva degli Schiavoni. Sono venti minuti di battello che introducono in un mondo “altro”, segnato dalla bellezza delle linee architettoniche del complesso monastico e dal silenzio che avvolge l’isola. Un silenzio che avvolge anche il visitatore più distratto, che rende questo luogo affascinante come pochi, al punto che Lord Byron, uno dei molti intellettuali che soggiornò sull’isola, ebbe a dire che “persino in questa vita ci sono cose diverse e migliori”.

PROGRAMMA

Ore 7.00
– Partenza in pullman da Bergamo,
piazzale della Malpensata
– Visita guidata alla Basilica di S. Marco
– Visita guidata Isola di S. Lazzaro
e Monastero Mechitarista
– Pranzo al sacco

Ore 20.30 Rientro a Bergamo

 

COSTO PER PERSONA: € 50,00 (min. 50 persone)
la quota comprende:
– Viaggio in Pullman a/r
– Guide per Basilica S. Marco e Isola S. Lazzaro
– Ticket giornaliero vaporetto
La quota non comprende: il pranzo al sacco e
gli extra personali.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA A PARTIRE DA LUNEDI 14 SETTEMBRE.

CON OBBLIGO RITIRO BIGLIETTI ENTRO VENERDI 9 OTTOBRE.

CON IL PATROCINIO DI:

Comune di Mozzo

Comune di Curno

IN COLLABORAZIONE CON:

Parrocchia di Mozzo

Circolo ACLI Mozzo

Parrocchia di Curno