Documentari di Internazionale

MONDOVISIONI | Cinema del Borgo

Cinque titoli in anteprima bergamasca per riflettere su attualità, diritti umani e informazione.
Tutti i giovedì dal 20 ottobre al 17 novembre alle ore 20.45 presso Cinema Teatro del Borgo

 

 


Cinema del Borgo, gestito da S.A.S. Servizio Assistenza Sale cinematografiche, organizza e porta a Bergamo per il quarto anno consecutivo MONDOVISIONI, la nuova edizione della rassegna del settimanale Internazionale su attualità, diritti umani e informazione.

La proposta di quest’anno prevede cinque titoli su tematiche che riguardano aspetti di attualità politica e sociale di diversi paesi del mondo, perseguendo la volontà di informare e approfondire questioni chiave a livello mondiale.

 

I film saranno preceduti da un breve intervento introduttivo a cura di diverse realtà giovanili della città: Amnesty International Giovani Bergamo, Club Ricreativo Pignolo, Collettiva Riot, Fridays For Future Bergamo e Extinction Rebellion Bergamo.

 

Proiezione in lingua originale con sottotitoli in italiano.

Ingresso: € 6,00 
Ingresso ridotto per i sottoscrittori della Card Molte Fedi: € 5,50
 
Per usufruire della riduzione del biglietto è necessario presentarsi in cassa con la propria Card Molte Fedi in formato cartaceo o digitale (scaricabile dalla propria area personale)

[forms ID=15]

Privacy - GDPR: Ho visto ed accetto
Termini di utilizzo

Programma

ROBIN BANK - 20 ottobre

di Anna Giralt Gris, Spagna/Germania, 2022, 79’

L’incredibile storia di Enric Duran, attivista catalano, passato per il G8 di Genova, che ha contratto prestiti per mezzo milione di euro, senza intenzione di restituirli. Con il denaro ha finanziato progetti sociali, per denunciare il sistema bancario. Tra le persone che ha ispirato c’è Anna Giralt Gris, che decide di cercarlo per raccontare la sua storia. Ma quando la regista lo rintraccia e scopre cosa è successo davvero, emerge una realtà più profonda e complessa. Può una sola persona davvero salvare il mondo?


THE CASE - 27 ottobre

di Nina Guseva, Russia, 2021, 76’

Durante l'estate 2019 Mosca è teatro di proteste senza precedenti contro il governo di Putin. Tremila persone vengono arrestate, tra queste il giovane ma già popolare attivista Konstantin Kotov. La sua avvocata Maria Eismont si rende subito conto che si tratta di accuse puramente strumentali, per spaventare e dare l’esempio a tanti altri giovani politicamente impegnati. Prima, durante e dopo il processo, seguiamo il lavoro e gli sforzi di Maria, scoprendo lo spietato funzionamento del sistema giudiziario russo, e il clima di repressione imposto a chiunque si azzardi ad alzare la voce contro Putin.


THE CHILDREN IN THE PICTURES - 3 novembre

di Achim Dev e Simon Nasht, Australia, 2021, 90’

La Task Force Argos della polizia australiana è specializzata nelle operazioni sotto copertura per salvare i bambini dagli abusi sessuali online. Guidata dal determinato ispettore Jon Rouse, la squadra Argos fa luce sull'oscura realtà degli abusi sessuali su minori, infiltrandosi in reti criminali globali e dando la caccia ai peggiori molestatori, alla ricerca di indizi vitali che possano aiutarli a salvare le giovani vittime. Ma l'avvento degli smartphone e dei social media ha dato ai bambini strumenti per creare e condividere loro stessi contenuti con chiunque nel mondo: un'altra via per i criminali per accedere a potenziali vittime.


THIS STOLEN COUNTRY OF MINE - 10 novembre

di Marc Wiese, Germania/Ecuador, 2022, 93’

La Cina ha un’insaziabile fame di risorse naturali, e nell'ultimo decennio ha operato aggressivamente per sfruttare quelle dell’Ecuador. Paúl Jarrín Mosquera guida la resistenza indigena contro lo sfruttamento della loro terra, mentre la diplomazia cinese usa il governo ecuadoriano per trasformare il paese in una nuova colonia, dopo averlo reso dipendente dal credito con una serie di insostenibili trattati. Quando il giornalista Fernando Villavicencio smaschera queste trame e ottiene l'accesso ai contratti tra i due paesi, il governo vuole mettere a tacere anche lui. 


REBELLION - 17 novembre

di Maia Kenworthy e Elena Sánchez Bellot, Regno Unito, 2021, 82’

La storia di un gruppo di persone unite per reclamare un cambiamento più che mai urgente: a partire dal lancio del movimento Extinction Rebellion nel 2018, seguiamo coloro che ne sono al centro, mentre affrontano alti e bassi dello scontro sia con lo status quo, che internamente all’organizzazione. Alleati improbabili, da un avvocata internazionale esperta di questioni climatiche, a un battagliero coltivatore di ortaggi biologici, si sforzano di lavorare insieme. Alcuni puntano a creare scompiglio e farsi arrestare, mentre altri, i più giovani, vedono la battaglia per il clima come un’occasione per ripensare le relazioni reciproche e con il mondo naturale.