Accedi con il tuo account

Nome utente
Password *
Ricordami
Il tuo carrello è vuoto!
Scintille di un nuovo mondo A trent’anni, Nando dalla Chiesa ha coniato l’espressione “la mafia è una tigre di carta”. Allora, r.. Product #: 978-88-31404-05-1 Regular price: $7.00 $7.00
Autore: Nando Dalla Chiesa
Editore: Coop Achille Grandi Editrice
Fine stampa: Luglio 2020
Pagine: 43
ISBN: 978-88-31404-05-1

€ 7,00

Descrizione

A trent’anni, Nando dalla Chiesa ha coniato l’espressione “la mafia è una tigre di carta”. Allora, racconta, riteneva che il male si potesse sconfiggerlo, rivoltarlo. Col tempo invece si è convinto che il male, così come il bene, esisterà per sempre. “E’ possibile che a volte Caino non riesca a uccidere Abele”, scrive; ma soprattutto “è certo che quando Abele viene ucciso, germoglia qualcosa di buono dal suo sacrificio”. Così Nando dalla Chiesa ci conduce in un viaggio che va dalla sua Sicilia al Messico, terra dei quarantamila desaparicidos di cui nessuno sa e nessuno vuole sapere, ma anche terra di confine, muri, violenza di genere e criminalità transnazionale. Ma, lungo questo viaggio, ci ricorda anche di non cessare mai di alzare lo sguardo. Ed una ad una, ci mostra le infinite scintille di un mondo nuovo che, nelle terre più martoriate, spesso si sanno meglio rivelare.

NANDO DALLA CHIESA
Docente, scrittore e politico italiano. Figlio del Generale Carlo Alberto dalla Chiesa. È stato parlamentare per tre legislature. Professore Ordinario di Sociologia della criminalità organizzata presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Milano, di cui dirige anche l’Osservatorio sulla criminalità organizzata, è presidente onorario di Libera e presidente della Scuola di formazione “Antonino Caponnetto”. Editorialista de Il Fatto Quotidiano, ha scritto numerosi libri di analisi e denuncia del fenomeno mafioso.