Tavola Condivisa con la comunità ucraina

Condividi su

Nella giornata di domenica 18 dicembre le ACLI di Bergamo, in collaborazione con Associazione Zlaghoda, Gruppo Valtesse, Ufficio Migranti e Caritas Bergamo, hanno organizzato un pranzo comunitario per famiglie italiane e ucraine: un'occasione di incontro e dialogo per dimostrare la vicinanza della comunità bergamasca a quella ucraina in un momento complesso e incerto come quello attuale.

"Conosci la sensazione di impotenza quando senti i tuoi cari e non sai che cosa fare.Così é stato quel 24 febbraio." Ce lo hanno raccontato alcune donne ucraine dell'Associazione Zlaghoda.


Abbiamo condiviso cibi, pietanze, discorsi e anche qualche sofferenza. La pace si costruisce anche così: a tavola, scambiandosi racconti e tradizioni. 

Grazie a tutti quelli che hanno partecipato e all'oratorio di Loreto che ci ha ospitato.