2020

Rivedi gli eventi dell'edizione 2020

Dialoghi con gli autori

In questi tre dialoghi cercheremo di osservare da più punti di vista la crisi pandemica come una lente per leggere il nostro tempo, un telescopio per guardare più lontano. Non solo una sventura che interrompe una corsa, ma una frattura che è anche una rivelazione, di limiti e insieme di possibilità. L’occasione per un avvenire inedito, per trasformare le tensioni che definivano il mondo in leve di cambiamento. 

Il focus del lunedì sera

Un fatto della settimana commentato In diretta in 30‘ dai più grandi giornalisti italiani. 

Geopolitica

Sentiamo ripetere che “Niente sarà come prima”, ma fatichiamo ad immaginare le ripercussioni dello tsunami Coronavirus a livello globale e locale. Come sarà il mondo dopo che la pandemia sarà finita? Un percorso di geopolitica per interrogarsi sugli scenari aperti e sulle prospettive economiche, politiche e sociali in Italia, in Europa e nel mondo.

Diretta con Pepe Mujica

Pepe Mujica in dialogo con Alfredo Somoza.

Abbi cura di me

Simone Cristicchi con Massimo Orlandi
Un concerto evento tra musica e parole dedicato a fra Giorgio Bonati

Ascolta si leva l'alba

Anche nel tramonto c’è alba. Brevi riflessioni intorno a parole che “facciano giorno”, ci permettano di alzare lo sguardo e trovare nella dimensione comune le ragioni del ripartire.

La solitudine di Papa Francesco

Padre Antonio Spadaro e Marco Politi: La solitudine di Papa Francesco.
L’immagine di Papa Francesco da solo in una piazza San Pietro deserta e silenziosa è entrata nella storia. Un’immagine simbolica che ben rappresenta la fatica di un pontificato che guarda alla forza riformatrice del Concilio cercando di affrontare la complessità dei problemi del mondo di oggi e di immaginare il domani della Chiesa. 

Di sapienza ebraica

Un percorso per approfondire il significato religioso e il senso di alcune feste centrali del calendario ebraico e i riti che le accompagnano, spiegati alla luce della sapienza di una tradizione antica.

Di sapienza islamica

«Ad Allah appartengono i nomi più belli: invocateLo con quelli» (Corano, Al-A'râf, 180)

Sono 100 meno uno i nomi di Allah. Insieme parleremo di alcuni nomi che rappresentano l’essenza dell’Islam accompagnati da Sumaya Abdel Qader.

Ricette e precetti

Quattro ricette dal mondo ebraico, islamico, ortodosso e sikh: un rapporto significativo tra un cibo, un piatto e la sacralità di una ricorrenza religiosa, una regola, un’usanza.

Narrazioni

L’etimologia della parola narrare ci ricorda la necessità di conoscere e far conoscere, di raccontare le storie per codificare la storia. Una pluralità di narrazioni attraverso le quali riconoscere l’umanità dell’altro, codificare il presente, provare ad immaginare il domani di tutti.

Veramente Giovane

Un percorso in collaborazione con BergamoScienza.

Alle 8 del mattino

Don Davide Rota e il Libro di Giobbe.
Cosa fa Dio davanti alla sofferenza degli innocenti? Un itinerario spirituale attraverso il Libro di Giobbe, il personaggio biblico che vive il dolore ma non rinuncia ad interrogare il silenzio di Dio e invocare giustizia per l'uomo.